LA PREGHIERA DI CAMISASCA… E LA MIA

di:

ARTICOLI

Il vescovo di Reggio Emilia Massimo Camisasca ha proposto una campagna di preghiera in questo periodo di pandemia.
Purtroppo, ciclicamente, la Chiesa, fa tornare a galla i resti di una religiosità magico-sacrale, che pensa a un Dio “orologiaio”, a un Dio che potrebbe intervenire contro il male ma non lo fa; una Chiesa che ha la presunzione di “parlare” al posto di Dio e di giustificare questo non intervento sostenendo l’assurdità di una tesi secondo la quale il male è voluto da Dio a scopo educativo o di purificazione.

Ho pensato allora di commentare questo intervento di Camisasca pubblicando la sua preghiera sulla pandemia che lui ha battezzato come:

La preghiera per la liberazione dalla pandemia nella conversione dei cuori.

L’ho spezzettata e per ogni riga ho tentato una sorta di parafrasi che però modifica, alle volte anche pesantemente, il significato originario che, come detto sopra, non condivido nella misura in cui rimanda a un’idea teista di Dio.

A Te, Signore Onnipotente e Misericordioso,

DIO, TU SEI LA MISERICORDIA

rivolgiamo la nostra supplica:

CHE VOGLIAMO OGGI ACCOGLIERE

allontana da noi il peccato

PERCHE’ SOLO SE CI IMMERGIAMO NEL TUO AMORE

che ha fatto entrare la morte nel mondo.

POTREMMO DISTRUGGERE LE STRUTTURE DI PECCATO.

Conduci a te i nostri cuori

VOGLIAMO APRIRCI ALLA TUA ENERGIA

e liberaci dalla pandemia che affligge le nostre esistenze
e quelle di tanti nostri fratelli e sorelle.

PER ESSERE DONNE E UOMINI CAPACI DI “CURARE” IL DOLORE CHE AFFLIGGE LE NOSTRE ESISTENZE E QUELLE DELLE NOSTRE SORELLE E FRATELLI.

Ridonaci la gioia dell’incontro,

SAPPIAMO CHE TU SEI GIOIA E SE TI ACCOGLIAMO ANCHE NOI SAREMO GIOIA PER OGNI PERSONA CHE INCONTREREMO

la fatica del lavoro,

SOLO SE CI LASCIAMO AVVOLGERE DA TE, DAREMO IL GIUSTO VALORE AL LAVORO DI OGNI GIORNO, SENZA CHE ESSO DIVENTI PER NOI UN PESO E PROVOCHI EFFETTI NEGATIVI NELLE NOSTRE RELAZIONI QUOTIDIANE.

la certezza della vita che non finisce.

TU SEI LA NOSTRA VITA, UNA QUALITA’ DI VITA CHE SUPERA LA MORTE.

Riaccendi in noi la sete e la gioia per i sacramenti

POTREMMO AVERTI AL NOSTRO FIANCO SOLO SE SAREMO NOI PER PRIMI A SENTIRNE IL DESIDERIO

della Riconciliazione e dell’Eucarestia.

E SOLO SE, COME GESU’ CI HA INSEGNATO, SAPREMO PERDONARE PER PRIMI E SOLO SE AVREMO IL CORAGGIO DI PERDERE LA NOSTRA VITA PER GLI ALTRI.

Aiutaci ad essere vicini a chi soffre.

NOSTRA MISSIONE E’ DI ESSERE VICINI A CHI SOFFRE.

Guarisci i nostri malati,

SAPPIAMO CHE TU NON PUOI CAMBIARE LE LEGGI FISICHE DEL MONDO MA NOI SIAMO PRONTI A FARE IN MODO CHE IL MONDO MIGLIORI PER MEZZO NOSTRO

assisti in modo particolare i nostri ragazzi e le loro famiglie.

DOBBIAMO RICORDARCI CHE OGNUNO DI NOI, IN OGNI ISTANTE DELLA SUA VITA, HA UNA GRANDE RESPONSABILITA’ NEI CONFRONTI DEI PROPRI FIGLI E DELLA PROPRIA FAMIGLIA.

Dona a tutti la conoscenza di Te, Padre Creatore,

TU, TI DONI A TUTTI, SENZA DISTINZIONE

del tuo Figlio Salvatore

GESU’, TUO FIGLIO, CI HA MOSTRATO IL TUO VOLTO

e dello Spirito Santo Consolatore.

E TU CONTINUI A GENERARCI CON IL TUO SPIRITO

Per l’intercessione di Maria Santissima

MARIA E’ SEMPRE LA NOSTRA COMPAGNA DI CAMMINO

e di san Giuseppe, patrono della Chiesa,

COSI’ COME LO E’ GIUSEPPE

ottienici presto questa grazia

GRAZIE PERCHE’ IN OGNI ISTANTE TU SEI NEL MONDO

che ti chiediamo con animo fiducioso e filiale.

OPERI NEL MONDO, TRAMITE IL MONDO E GENERI IN OGNI ISTANTE OGNUNO DI NOI.

Per comodità ecco i testi separati delle due preghiere:

A Te, Signore Onnipotente e Misericordioso,
rivolgiamo la nostra supplica:
allontana da noi il peccato
che ha fatto entrare la morte nel mondo.
Conduci a te i nostri cuori
e liberaci dalla pandemia che affligge le nostre esistenze
e quelle di tanti nostri fratelli e sorelle.
Ridonaci la gioia dell’incontro,
la fatica del lavoro,
la certezza della vita che non finisce.
Riaccendi in noi la sete e la gioia per i sacramenti
della Riconciliazione e dell’Eucarestia.
Aiutaci ad essere vicini a chi soffre.
Guarisci i nostri malati,
assisti in modo particolare i nostri ragazzi e le loro famiglie.
Dona a tutti la conoscenza di Te, Padre Creatore,
del tuo Figlio Salvatore
e dello Spirito Santo Consolatore.
Per l’intercessione di Maria Santissima
e di san Giuseppe, patrono della Chiesa,
ottienici presto questa grazia
che ti chiediamo con animo fiducioso e filiale.

DIO, TU SEI LA MISERICORDIA
CHE VOGLIAMO OGGI ACCOGLIERE
PERCHE’ SOLO SE CI IMMERGIAMO NEL TUO AMORE
POTREMMO DISTRUGGERE LE STRUTTURE DI PECCATO.
VOGLIAMO APRIRCI ALLA TUA ENERGIA
PER ESSERE DONNE E UOMINI CAPACI DI “CURARE” IL DOLORE CHE AFFLIGGE LE NOSTRE ESISTENZE E QUELLE DELLE NOSTRE SORELLE E FRATELLI.
SAPPIAMO CHE TU SEI GIOIA E SE TI ACCOGLIAMO,
ANCHE NOI SAREMO GIOIA PER OGNI PERSONA CHE INCONTREREMO.
SOLO SE CI LASCIAMO AVVOLGERE DA TE, DAREMO IL GIUSTO VALORE AL LAVORO DI OGNI GIORNO, SENZA CHE ESSO DIVENTI PER NOI UN PESO E PROVOCHI EFFETTI NEGATIVI NELLE NOSTRE RELAZIONI QUOTIDIANE.
TU SEI LA NOSTRA VITA, UNA QUALITA’ DI VITA CHE SUPERA LA MORTE.
POTREMMO AVERTI AL NOSTRO FIANCO SOLO SE SAREMO NOI PER PRIMI A SENTIRNE IL DESIDERIO
E SOLO SE, COME GESU’ CI HA INSEGNATO,
SAPREMO PERDONARE PER PRIMI E SOLO SE AVREMO IL CORAGGIO DI PERDERE LA NOSTRA VITA PER GLI ALTRI.
NOSTRA MISSIONE E’ DI ESSERE VICINI A CHI SOFFRE.
SAPPIAMO CHE TU NON PUOI CAMBIARE LE LEGGI FISICHE DEL MONDO MA NOI SIAMO PRONTI A FARE IN MODO CHE IL MONDO MIGLIORI PER MEZZO NOSTRO.
DOBBIAMO RICORDARCI CHE OGNUNO DI NOI,
IN OGNI ISTANTE DELLA SUA VITA,
HA UNA GRANDE RESPONSABILITA’ NEI CONFRONTI DEI PROPRI FIGLI E DELLA PROPRIA FAMIGLIA.
TU, TI DONI A TUTTI, SENZA DISTINZIONE
GESU’, TUO FIGLIO, CI HA MOSTRATO IL TUO VOLTO
E TU CONTINUI A GENERARCI CON IL TUO SPIRITO
MARIA E’ SEMPRE LA NOSTRA COMPAGNA DI CAMMINO
COSI’ COME LO E’ GIUSEPPE
GRAZIE PERCHE’ IN OGNI ISTANTE TU SEI NEL MONDO
OPERI NEL MONDO, TRAMITE IL MONDO E GENERI IN OGNI ISTANTE OGNUNO DI NOI.

I Commenti sono chiusi.